Acquistare Casa

Vantaggi e svantaggi di comprare casa dal costruttore

comprare_casa_da_costruttoreSi sta diffondendo sempre di più l’usanza di acquistare casa direttamente dal costruttore senza passare per le agenzia immobiliari. Questa modalità, come ogni cosa, presenta dei vantaggi e degli svantaggi, che andremo ad analizzare.

Vantaggi di comprare casa dal costruttore:
–  Rinunciando all’assistenza di un agente immobiliare, si evita il pagamento delle prvvigioni, quindi tendenzialmente si risparmia.
–  Acquistando la casa ancora in fase cantieristica c’è la possibilità di intervenire anche in modo sostanziale sul capitolato facendo effettuare modifiche e personalizzazioni, spesso a costi contenuti.
–  Essendo l’immobile appena costruito (o eventualmente ristrutturato) non vanno messi in conto ulteriori oneri.
–  Spesso c’è la possibilità di acquistare immobili a prezzo inferiore rispetto alle agenzie. Soprattutto in questo periodo di crisi infatti, i costruttori incontrano maggiori difficoltà nelle vendite, pertanto sono portati a offrire immobili a prezzi competitivi, e la trattativa (che ha margini ridotti rispetto a quella con un privato) è più fluida.

Svantaggi di comprare casa dal costruttore:
– Se ci stiamo accingendo all’acquisto magari di una prima casa e si è inesperti in materia potremmo essere disorientati e ignari dei vari iter da seguire per affrontare una trattativa vantaggiosa. Intraprendere tutto da soli senza la guida di un esperto del settore potrebbe portare il costruttore ad approfittarsi dell’inesperienza dell’acquirente “tirando l’acqua al proprio mulino”. E’ pertanto importante informarsi bene prima di tutte le procedure da seguire e soprattutto delle forme di tutela a cui un acquirente può far riferimento.
– Il costruttore potrebbe fallire,e questo comporterebbe, oltre alla perdita dell’immobile, anche la perdita dell’anticipo versato. E’ pertanto molto utile informarsi prima sullo storico del costruttore in questione: se l’azienda opera da tempo ed è solida, il rischio del fallimento è minimo.

E’ inoltre molto importante conoscere la forma di tutela che il decreto legislativo numero 122 del 20/6/2005 (in applicazione della legge del 2/8/2004, numero 210, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale numero 189 del 13/8/2004) ha introdotto a favore degli acquirenti per tutelarli dalla possibile perdita del capitale versato in via anticipata ai costruttori.
La nuova normativa costringe i costruttori a provvedere a fideiussioni a garanzia del denaro anticipato e li obbliga a cancellare eventuali ipoteche prima del rogito.
La fideiussione in esame deve avere importo corrispondente alle somme ed al valore del corrispettivo che il costruttore ha incassato e che deve ancora incassare dal compratore prima del trasferimento della proprietà.
Con tale fideiussione si ha la garanzia che l’acquirente verrà rimborsato qualora il venditore fallisca o nel caso in cui venga pignorato il bene immobile oggetto della compravendita.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...